In occasione della Santa Pasqua non è assolutamente fuori luogo parlare di fotografia, in che senso? sappiamo che milioni di cristiani hanno una particolare devozione nei confronti di quello che potremmo definire come il primo scatto fotografico della storia umana, cioè la Sacra Sindone. Un immagine formatasi, a detta delle ultime indagini scientifiche, attraverso una esplosione di energia luminosa che ha causato, tramite effetti foto-chimici, dei cambiamenti molecolari sulla cellulosa esterna delle fibrille di lino, esattamente come una fotografia analogica. Piace pensare che Dio sia stato il primo fotografo della storia e ci abbia donato, in maniera del tutto straordinaria, la prima foto. Non sarà che quest’arte sia un arte divina?