Dal 14 gennaio è entrata in vigore la direttiva europea Sup (Single use plastic), che si pone come obiettivo quello di ridurre l’uso della plastica monouso, non biodegradabile e non compostabile.
Non si potranno più vendere posate, piatti, cannucce, i cotton fioc, alcuni specifici contenitori per alimenti in polistirene espanso e altri prodotti in plastica anche oxo-degradabile, che non sono biodegradabili.  Restano fuori dalla normativa i bicchieri di platica, che si possono ancora usare.

L’obiettivo è quello di ridurre la plastica monouso e la sua dispersione nell’ambiente. Lo raggiungeremo?