Il gioco della sedia

Ricordi il gioco della sedia? da piccoli ci si giocava sempre. Purtroppo ho constatato che questo gioco è scomparso e mi sono sempre chiesto il perché. Lo si faceva con gli amici e in particolar modo con i cugini, ogni qual volta si andava da un parente o quando ci si riuniva a casa dei nonni veniva collocato tra i giochi preferiti. Oggi si vedono bambini fare ben altri giochi, giochi tramite i quali si chiudono in loro stessi, si, loro usano le sedie ma solo ed esclusivamente per stare seduti e immobili, per vivere una loro realtà, si ha la sensazione che non hanno la stessa armonia di quelli d’un tempo; con questo non voglio dire che non l’abbiano, ma la si percepisce in modo diverso.


Queste sedie sono quelle con cui si giocava dai nonni, e non solo al gioco della sedia. Queste sedie diventavano tutto ciò che si voleva, che fantasia! E’ questo che si sta spegnendo nei bambini d’oggi: la fantasia.


Teniamo stretti al cuore i giochi d’infanzia e chiedo: qual’era il tuo gioco? quello che apriva le porte al meraviglioso mondo dell’immaginazione?