Al voto

Salerno. Oggi 3 ottobre 2021 e domani, si vota per l’elezione del Sindaco e dei Consiglieri Comunali. La campagna elettorale si è svolta durante l’emergenza sanitaria, e molti temevano che questo avrebbe penalizzato il voto.

In particolare, noi della Fotonotizia, ci siamo chiesti se le restrizioni avrebbero finito per penalizzare le attività dei piccoli soggetti, delle iniziative giovanili, dei militanti nelle organizzazioni minori, poiché a differenza delle compagini politiche e sindacali più affermate, avrebbero avuto minore accesso ai media e una presenza in rete meno pervasiva ed efficace. Così, siamo andati ad osservare in che modo i “piccoli”, i fautori di una politica “di base” si sarebbero organizzati per riannodare i fili della proposta politica.

Abbiamo scoperto e documentato tanto lavoro, tanta passione e creatività (e tanti giovani). Se durante il lockdown, il dibattito si è sviluppato essenzialmente per via telematica, appena possibile, le persone si sono incontrate e confrontate nelle piazze, nei parchi e negli spazi aperti, seduti sulle panchine, sulla seggiola portata da casa, sul prato. La discussione si è rivelata più ricca, e concreta rispetto a quella portata avanti sui media nazionali. La salute, il lavoro, la scuola e l’ambiente. I cittadini volevano parlare di questo.

Oggi si tirano le somme. Crediamo che in buona parte, il pericolo sia scampato. Tanti Salernitani sono arrivati pronti e motivati al voto. Certo, tanti restano tagliati fuori, perché disinteressati o disconnessi. Sarebbe un grande passo avanti se tutto l’impegno e la fantasia profuse per discutere e parlarsi malgrado il distanziamento, siano dedicati in futuro a dare la parola a chi –pandemia o no—ancora non ce l’ha.