Quando per la prima volta abbiamo parlato di Network Society o di Comunità Virtuali, non avremmo mai immaginato che sarebbe capitato così presto di doverci affidare tanto e massivamente all’ausilio delle tecnologie per comunicare coi nostri cari. Il Natale 2020 sarà mediato da uno schermo, niente abbracci ai nostri nonni, baci ai genitori, auguri e regali intorno all’albero ma webcam, tablet, cellulari, a fare da tramite per passare come mai era successo prima, lontani ma insieme, feste da cyberspazio.  

Anna Pianura – La Fotonotizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.