Si è conclusa “Echi dal Margine”, la quinta edizione della “Scuola sul Paesaggio/Festival di Paesaggio”. L’Evento quest’anno ha assunto un significato ancora più profondo, è stato vissuto nel raccoglimento delle abitazioni dei partecipanti incollati allo schermo dei dispositivi digitali. Ecco allora che il margine, il confine, è tutto: il limite è riuscire sempre ad andare un po’ più in là del conosciuto e oggi l’unico paesaggio possibile è quello di rispettare questo limite e divenire, nel rispetto dell’ambiente, finalmente “terrestri” più che umani.