Orologio della Chiesa dell'Annunziata, Salerno

Questa sera, 23 ottobre 2020, alle ore 23, ha inizio il coprifuoco deciso dal Presidente De Luca per provare a mitigare l’ampliarsi del contagio da COVID. Non sarà una chiusura totale ma c’è il timore che questo non sia che l’inizio di una serie di misure sempre più stringenti. Al momento, non è dato saperlo.

Di sicuro, non sarà come a marzo, quando spaventati e speranzosi ci chiudemmo nelle nostre case sventolando bandiere, facendo musica e baccano sui balconi e ripetendo come un mantra che “andrà tutto bene”. Non è andato proprio tutto bene, e non siamo stati così bravi come ci piaceva sentirci dire. Certo, medici e strutture sono più preparati ad affrontare la pandemia. Il Virus, d’altra parte, non è più del tutto sconosciuto e sfuggente. Abbiamo degli strumenti in più che potrebbero aiutarci (a usarli per bene).

Noi però non l’affronteremo con lo stesso spirito. Durante un’estate avida e strafottente, abbiamo perso tempo prezioso per prepararci a questa nuova ondata, a prevenirne le insidie. Non siamo più quelli di marzo, perchè abbiamo perso l’innocenza.

Oggi siamo stanchi e arrabbiati e andiamo verso un inverno di sacrifici, senza più lusinghe e senza illusioni. Ci tocca fare quest’altra traversata. Vediamo di affrontarla come un popolo adulto: con disciplina e con dignità.

Orologio Chiesa dell'Annunziata Salerno.