Via delle Ginestre è una delle vie panoramiche della città che collega la zona collinare al centro di Salerno. Qui si trova uno stupendo belvedere, da cui è possibile ammirare, nei giorni di aria tersa, Punta Licosa e Capo d’Orso. La struttura ospita anche dei giardini, campi da tennis e di calcetto, ormai abbandonati da decenni e da qualsiasi tipo di manutenzione. È un triste spettacolo. Al suo interno la bellezza è soltanto un ricordo. Una selva oscura dove è difficile accedere. Quest’area, riqualificata, potrebbe ritornare ad essere la terrazza panoramica di un tempo, invece è luogo di abbandono di rifiuti e di rifugio per tossici e senza dimora. Riuscire a trovare una soluzione per rendere vivibile e praticabile questi spazi verdi della città sarebbe un’azione doverosa per la sicurezza e il decoro urbano. Restituire i giardini e le strutture sportive ai cittadini, un’azione di civiltà e attenzione verso i residenti, sempre in cerca di uno spazio verde per godere di un panorama naturale e lontani dall’oppressione di cemento delle arterie cittadini.