Si inizia con le Favole d’amore! Film meravigliosi, passionali e teneri. Poi, piano piano la storia cambia, la struttura si trasforma e si passa da sogno ad incubo. Le attenzioni diventano assenze, le assenze tradimento, si moltiplicano bugie e offese contro chi è innocente, inerme e inconsapevole. Poi lo scontro, i messaggi incomprensibili, lo scarto.E’ la storia di tante donne che iniziano a sentirsi sbagliate, inadeguata, pazze. Non hanno ancora capito di essere stata vittima. Con l’aiuto dei professionisti impareranno e scopriranno il Narcisismo, un tratto o disturbo della personalità che può avere vari connotati, anche patologici. Il Narcisista è una persona che non prova empatia, sempre alla ricerca di nutrimento del proprio ego, che sfrutta e manipola le persone per trovare il proprio valore a discapito del prossimo. Nelle relazioni segue lo schema idealizzazione-svalutazione-abbandono. Si assicura di avere sempre una seconda scelta per non restare solo. Non sa mantenere un legame stabile e spesso finge ad arte fino al momento a volte improvviso della rottura. Vittime di questa personalità sono gli empatici, persone disponibili, desiderose di amore e attenzione e che sviluppano una dipendenza affettiva difficile da combattere. Secondo i dati riportati dall’American Psychiatric Association (APA) il disturbo narcisistico di personalità è diagnosticabile secondo varie stime, tra l’1% e il 4% della popolazione adulta. Tra questi il 50-75% uomini. Tali percentuai tendono a salire con l’utilizzo dei social network. Sulle pagine di The Open Psychology Journal, un loro studio dimostra che postare selfie e altri contenuti visuali potenzia i tratti narcisistici della personalità e un campione rappresentativo della popolazione dimostra che circa il 20% delle persone potrebbe essere a rischio di sviluppare tratti narcisistici associati a un uso problematico dei social in “modalità visiva” Emanuela, Biagio, Angela, Alicia, Rossella, sono persone che abbiamo ascoltato e che come tante si confrontano in gruppi e associazioni facendosi tutti una stessa domanda “Se avessi saputo cosa vuol dire Narcisista, ci sarei capitato/a in questo limbo di inutile dolore”? In questo e altri casi la soluzione giusta è sempre parlarne ed informarsi.