12 Luglio 2024

Profumatori d’ambiente, detersivi, candele, cosmetici, liquori, sciroppi, tisane, tinture e molto altro… la lavanda, con il suo intenso aroma, è di gran lunga impiegata ed apprezzata nei settori più disparati.

Veniva utilizzata già in tempi antichi per profumare l’acqua destinata all’igiene personale ed è proprio da questa pratica che ha origine il suo nome comune “lavanda” e quello scientifico “Lavandula”, entrambi derivanti dal gerundio latino del verbo lavare.

Per sfruttare le proprietà antisettiche, sedative, antispastiche ed antinfiammatorie di questa pianta, viene estratto per distillazione dai fiori il suo l’olio essenziale. L’aromaterapia si avvale delle sue efficienti qualità rilassanti, in grado perfino di calmare gli stati d’ansia. Mentre sono innumerevoli i rimedi fitoterapeutici, alcuni casalinghi come strofinare le tempie con un fazzoletto imbevuto del suo olio per lenire il mal di testa, oppure diluendolo in una crema per massaggi, allevia i dolori reumatici, muscolari e contrasta i ristagni linfatici presenti in caso di cellulite. Tuttavia se per tali scopi si acquistano prodotti all’olio essenziale di lavanda, è sempre buona norma leggere le avvertenze riportate sulla confezione per non incorrere in controindicazioni, in quanto, proprio per i suoi svariati usi, non tutti sono destinati alla fitoterapia o alla cosmesi.

La lavanda, come le altre piante aromatiche, sprigiona nell’aria il suo vigoroso odore per diversi motivi, ad esempio per attrarre impollinatori o come tecnica di difesa per proteggersi dal caldo e per tenere lontano predatori e altri insetti indesiderati, difatti è considerata un potente anti-zanzare naturale. Per di più l’aroma dei suoi fiori perdura anche dopo che questi si sono seccati, motivo per il quale è consuetudine conservarli in sacchetti riposti in fondo ai cassetti, così da profumare la biancheria e tenere lontane le tarme.

Utilizzare il suo olio essenziale, inebriare la casa con i suoi fasci secchi o abbellire con l’intera pianta balconi e terrazzini, godendo dell’incantevole fioritura blu-violetto, può avere davvero tanti benefici.

About Author