30 Maggio 2024

Una cosa mi ha colpito dello Statuto dell’Associazione Fans1919”, dice Franco Esposito, direttore della testata televisiva Telecolore, in qualità di moderatore dei lavori di presentazione dell’associazione, quando per cogliere lo spirito dell’iniziativa, nata per lanciare la prima community dei tifosi della Salernitana, rivolgendosi alla platea corsa alla Lega Navale, leggendo il preambolo dello statuto sa scovare immediatamente il passato di un patrimonio che vive attraverso il tifoso attaccato alla radiolina che rilancia le gesta della propria squadra, punta al capannello dei tifosi dentro il cuore della città, e munito del ‘bottino” prezioso, lo porta con se’ lungo il largo della penisola per affiancare la propria squadra del cuore. Pronti a cacciare fuori l’urlo in gola rapito dalle maglie di una rete gonfiata quando tutto sembra svanire per vivere le imprese della propria squadra: la Salernitana. Un pezzo della nostra vita fatta di pagine che spesso ci ha fatto scrivere e che oggi, rimarca Esposito, il nuovo sodalizio ambisce di scrivere, suggerendo al passato di farsi futuro. 

Poche parole che hanno immediatamente colpito nel segno, ancorando tutti a quel potere di stare insieme. Valore trainante del progetto dell’associazione che, sotto la stella polare dello status giuridico del tifoso, mira a far riconoscere una particolare qualità che la persona-tifoso, assume quando si relaziona con la tradizione sportiva di un club, identificata nei suoi beni intangibili ovvero in quei simboli storicamente collegati alla collettività, emotivamente partecipe delle sorti della squadra del cuore. Community, non commodity, non una semplice bevanda da consumare; una comunità, non liquida, che sotto la spinta della potenza militante della metafora aggregante vuole unire attorno alla Bersagliera i formanti culturali dell’iniziativa, avanzando un percorso di partecipazione attiva alla vita del Cavalluccio, capace di raccogliere la voce dei tifosi e di cittadini-appassionati, con l’obiettivo di indicare un modello in cui tifosi siano più di semplici Fans.

©foto Paolo Celentano

About Author