Il secondo venerdì di dicembre è una data importante nei Paesi Bassi, specialmente per la comunità LGBTQ+. Su iniziativa della Gender & Sexuality Alliance (GSA), dal 2010 centinaia di scuole e università nei Paesi Bassi hanno iniziato a colorarsi di viola in questa giornata dedicata alla comunità queer. Si tratta del Paarse Vrijdag, il Venerdì Viola, che, oltre ad essere a un’importante azione di visibilità, è anche un ottimo momento per educare e sensibilizzare docenti e ragazzi rispetto alla diversità sessuale e di genere. Un confronto estremamente formativo e necessario che mira a creare una realtà scolastica inclusiva. I professori sono in prima linea con scarpe lilla e giacche viola in segno di rispetto e solidarietà per colleghi e alunni LGBTQ+, un gesto semplice ma di estrema importanza.