“Partigiano è il contrario di neutrale, è chi sceglie di stare da una parte, di non essere indifferente.”
Gad Lerner
La storia orale, quella dei racconti di chi certi eventi li ha vissuti, è un tesoro da conservare e che diventa particolarmente prezioso in date come il 25 aprile che spesso sono considerate semplici “ricorrenze” o “festeggiamenti“. Non dobbiamo sottovalutare o dimenticare la meravigliosa occasione di poter ascoltare le storie di chi ha vissuto prima di noi. E’ proprio dal racconto che ci affida chi ci è passato, che è bene iniziare per spiegare ai più giovani chi siano questi bellissimi “vecchi” che narrano le loro scelte di gioventù tra ingenuità e disubbidienza. In quell’immenso senso di un’ingiustizia non accettata c’è il filo della memoria da agganciare e proseguire e intrecciare a quella che chiamano “la storia ufficiale“.

Buona Festa della Liberazione!