Dall’inizio della pandemia, in Italia, sono stati cancellati 15.000 concerti. Si calcolano 50.000.000 di euro di mancati incassi, 10.000.000 di costi fissi sostenuti e il 49% dei live club dichiara di non avere la certezza di poter riaprire a fine emergenza.

A loro sostegno, affinché vengano riconosciuti come luoghi della cultura, e  per dare voce ai palchi condannati al silenzio, gli artisti il 27 febbraio hanno organizzato un flashmob del settore della musica dal vivo.

Per Info www.ultimoconcerto.it