Attraversiamo tutto il paese di Caggiano (SA) fino alla sua parte orientale, percorriamo un affascinante via medioevale scavata nella pietra, che serpeggia lungo incredibili pendenze tagliate da rampe e gradoni, lungo il quale si incontrano i ruderi della Chiesa di Santa Veneranda, edificio in stile greco-bizantino risalente al X secolo e abbandonato, probabilmente, in seguito ad un forte terremoto.

Saliamo con la profonda sensazione di rivivere un mondo vissuto e mai finito, sentiamo nell’aria il suono di preghiere e atti di devozione a Dio, mentre improvvisamente delle croci segnano la roccia a testimonianza del transito e della vocazione di popoli, pellegrini e Templari.