Luca nella sala "Carmelo Bene"

Un’idea nata, come tutte le idee, da una necessità, quella di Antonio D’Amico, 30 anni, attore teatrale professionista salernitano. Dopo aver fondato una propria compagnia teatrale, la Compagnia Soul Theatre, necessitava di uno spazio che gli potesse permettere di dar sfogo alla sua arte, mettendosi in discussione con se stesso, sviluppando idee, sperimentando nuovi testi, provando propri spettacoli e tenendo laboratori teatrali, così pensò di utilizzare lo spazio di circa 25 mq della sua mansarda per creare una sala che potesse avere un’impronta teatrale ben marcata.

Nell’ottobre del 2019 nasce, così, la piccola sala “Carmelo Bene”, risultato di tanta fatica ed un graduale investimento economico. E’ una piccola grande soddisfazione che cura come fosse un figlio, alimentandolo con i frutti delle varie esperienze di studi teatrali approfondite tra Napoli e Roma.

«Vedere in questa sala persone che approcciano al teatro per la prima volta è per me una grande emozione, dono e donerò loro quello che ho appreso dai miei maestri. Sono fortemente consapevole che la mia strada è molto tortuosa, ci sono stati e ci saranno momenti di grosse difficoltà ma, laddove sorgono e sorgeranno ostacoli, metto e metterò tutto il mio cuore senza arrendermi. La voglia matta e la forte determinazione nel far crescere questo caro luogo mi ricaricano» spiega Antonio.